Come costruire una lineup da torneo

Uno degli aspetti più belli e divertenti di Hearthstone è proprio la possibilità di poter giocare dei tornei. La preparazione a questo tipo di eventi richiede spesso molto tempo e impegno ma ci sono alcune cose da tenere bene a mente quando si vuole provare a preparare una lineup che funzioni.

Innanzitutto bisogna chiarire che la lineup “perfetta” non esiste e che in particolar modo in tornei lunghi e complicati potrà succedere di incappare in un avversario da cui non staremo particolarmente bene. Questo è ovviamente il rischio del mestiere e in questo articolo cercheremo di capire come minimizzare queste possibilità di sconfitta attraverso dei semplici tips.

  • Il FIELD del torneo: Quali saranno i mazzi che mi aspetterò verranno più portati dagli altri giocatori? Quali invece saranno quelli che non mi aspetto di trovare? Questo sono in assoluto le prime domande da farsi prima di imbattersi nella preparazione alla lineup di un torneo. Dobbiamo cercare di capire la strategia che vogliamo assumere: preferiamo counterare i mazzi che ci aspettiamo di trovare oppure reputiamo che siano troppo forti e vogliamo unirci a loro?

  • Il BAN: In qualsiasi torneo che si rispetti è previsto che il giocatore tolga la possibilità di giocare uno dei mazzi al proprio avversario. E’ proprio su questo aspetto che è importante soffermarsi quando andremo a scegliere i mazzi che comporranno la nostra formazione. La cosa importante da fare è quindi cercare di trovare dei mazzi in comune che stanno male da quel determinato archetipo o classe e sfruttare il ban come un punto di forza per imporsi sulle altre tipologie di deck che affronteremo.

  • I mazzi con cui mi sento SICURO: L’ultimo consiglio fondamentale che mi sento di dare è: giocate mazzi con cui vi sentite forti e preparati. Non c’è cosa più spiacevole di trovarsi a giocare deck con cui non si ha particolare dimestichezza durante un torneo, soprattutto quando magari le cose iniziano a girare bene e si arriva alle fasi più complesse della competizione.

    Considerazioni finali
    E’ chiaro che preparare una lineup solida ed efficace per riuscire a dominare un torneo non è affatto semplice e oltre ad una grande preparazione ed intuito è anche importante avere quel pizzico di fortuna per schivare quelli che potrebbero essere gli avversari con i deck più ostici per noi. Tenendo a mente questi consigli e facendo tanta esperienza però i vostri tornei non potranno che andare meglio!
Torna su