Le composizioni di Battlegrounds

Giocando una partita di Battlegrounds avremo a disposizione diversi minion tra cui scegliere per creare la migliore “squadra” che possiamo realizzare, ma come esattamente dovremmo andare a costruirla? Quali minion sono più forti? Come andremo a sfruttare il potenziale di ogni minion in combinazione con un altro? Con questa guida andremo a vedere le build principali del gioco e come costruirle.

Le build si costruiranno principalmente in base alle tribe che i minion possiedono in base al negozio che ci viene offerto dal locandiere Bob, potrà anche capitare, sopratutto per i turni iniziali dove ancora non sappiamo quale composizione andremo a chiudere, di avere una build un po’ mista in attesta del minion chiave che ci farà decidere effettivamente che build andare a comporre.

Una nota importante, durante la selezione dell’eroe, Bob ci mostrerà quali tribe saranno presenti all’interno della partita e quali invece non saranno disponibili, questo è molto importante anche per scegliere quale eroe scegliere.

Demoni

La build demoni offre il miglior mid game del gioco a discapito però di uno scaling poco efficiente nel late game, il pezzo principale che che ti consente di vincere i turni iniziali è il Tessitore dell’Ira che grazie al suo effetto ottiene delle stats enormi a discapito della salute del tuo eroe. Inoltre essendo una build poco usata ottenere una copia dorata del tessitore è molto più facile rispetto al resto dei minion. Con questo minion in campo è importante giocare molti demoni per potenziarlo il più possibile, si arriverà ad un punto in cui non sarà più possibile giocare demoni altrimenti si perderà per colpa dell’effetto del tessitore stesso, in questo punto è cruciale trovare Mal’Ganis.

Un altro minion molto importante per la build è il Lanciatore di Anime che grazie al suo fortissimo effetto permette di fare ingenti danni alla board avversaria.

Altri minion degni di nota per la build sono Osservatore e comandante Annichilan, che sinergizzano ottimamente con il Tessitore d’idra.

Minion chiave : Tessitore dell’Ira, Lanciatore di Anime, Mal’Ganis

Murloc

La build Murloc si basa sul creare una board con altissima salute grazie a Veggente Lucefredda e Navigatore Vilepinna e fornirgli poison grazie a Pinnatossica. L’enorme quantità di gridi di battaglia rende Brann un minion molto forte da sfruttare anche se non indispensabile.

I Murloc che vogliamo andare a buffare sono i Murloc delle prime taverne in modo da poter vendere i Murloc di cui vogliamo sfruttarne il grido di battaglia appena usato per rimetterli nel pool dei minion che ci offre Bob per poi ritrovarli ancora e sfruttarne ancora il grido di battaglia

Minion chiave: Veggente Lucefredda, Navigatore Vilepinna, Vedetta Pinnantica, Pinnatossica, Brann Barbabronzea

Elementali

La build elementali si basa sull’avere una quantità enorme di stats, questo è ottenibile grazie ai buff forniti da minion come Elementale della Festa per la prima fase del game e Nomi, Incubo in Cucina, Piccolo Ragnaros per la parte finale.

Un minion molto importante per la build ottenibile da taverna 3 è Ciclone Crepitante, riuscire a a fare una tripla di questo minion aiuta moltissimo contro build combo per potere uccidere più pezzi avversari senza attivare eventuali sinergie.

Nomi è un minion che può rivelarsi fortissimo se trovato il prima possibile, con un gameplay generale si può già trovare a turno 7 livellando taverna al 4 e discoverandola grazie ad una tripla. Una volta ottenuta il gameplay si basa sul comprare tutti gli elementali presenti nello shop dando meno importanza al livello della taverna.

Le vere bombe della build elemental iniziano a taverna 6 con Piccolo Ragnaros e Tenente Garr, una volta trovati questi minion il gameplay diventa lo stesso di quello con nomi, comprare tutti gli elementali possibili e buffare la board il più possibile.

Minion chiave: Ciclone Crepitante, Piccolo Ragnaros, Tenente Garr, Djinni, Nomi, Incubo in Cucina

Bestie

La build bestie è una build combo, ha bisogno di minion specifici ed uno specifico positioning per poter funzionare, questi minion sono: Macao Mostruoso, Idra delle Caverne, Barone Fieramorte e  Goldrin, il Grande Lupo.

La combo funziona così: Macao attacca per primo è attiverà il rantolo di morte di Goldrin che viene amplificato dal Barone Fieramorte in modo da avere una board enorme e abilitando le Idra a pulire la board. Spesso in early game uno Prole di N’zoth (specialmente se dorato) ti permette di avere la stessa combo con molti meno buff ma comunque ottima per nei primi turni.

Avere un taunt con questa build è molto importante perché bisogna impedire che l’avversario attacchi ed uccida uno dei nostri pezzi importanti, altrimenti si perde l’intera combo.

Questa build spesso nei primi turni presenta Saurolisco Rabbioso e varie bestie con rantolo di morte che poi dovranno essere obbligatoriamente vendute per avere l’effetto del Macao garantito su Goldrin.

Un altro minion importante per la comp per riuscire ad arrivare ai turni finali a chiudere la build è Mamma Orsa che col buff alle bestie ti fornisce un ottimo mid game.

Minion chiave: Macao Mostruoso, Idra delle Caverne, Barone Fieramorte, Goldrin, il Grande Lupo

Draghi

La composizione draghi presenta un ottimo late game grazie a Kalegcos, Aspetto Arcano che permette di buffare tutti i tuoi altri draghi, un altro minion che scala col late game è Alafurion.

Gli altri draghi migliori per chiudere la build sono Guardiano di Bronzo e Scagnozzo Draconide, che hanno un ottima sinergia con i buff enormi e Nadina la Rossa.

Il passaggio a draghi si fa generalmente quando si riesce ad ottenere una copia di Alafurion o Kalegcos. 

Il gameplay una volta ottenuto Kalegcos è generalmente quello di ottenere altri 5 draghi su board, preferibilmente tra quelli citati in precedenza, e comprate tutti i gridi di battaglia della locanda per poterli giocare e venderli subito per rimetterli nei pool di minion e poi aggiornare la locanda e cercarne altri, in modo di buffare la board “all’infinito”. Occhio di riguardo per cercare anche Nadina che può risultare fondamentale soprattutto contro composition che presentano veleni.

Minion chiave: Kalegcos, Nadina, Alafurion

Pirati

La composizione Pirati si basa su una quantità infinita di buff grazie a più copie di Capitano Boccalarrrga che ti permette di comprare tutti i pirati in locanda senza finire mai i gold e quindi ottenere infiniti buff alle varie copie Saccheggiatore di Mare e al grido di battaglia di Forzuta dei Mari del Sud e Cannoniere dei Velerosse. Gli unici due fattori limitanti per ottenere una board il più grande possibile sono il tempo ed i propri APM.

Altri minion degni di nota per avere un buon mid game sono Capitano Ghignotruce e Goliath Spezzamari. Mentre per il late game Ammiraglio Eliza fornisce una quantità di buff enormi alla board, cercare di trovarla il prima possibile è chiave per vincere i round e infliggere un’enorme quantità di danni all’avversario

Minion chiave: Ammiraglio Eliza, Saccheggiatore di Mare, Capitano Boccalarrrga

Mech

La build mech si basa sull’avere almeno due Devia-bot (importante se ne si ha solo 2 di non prendere un terzo per farlo dorato perché è molto più forte avere 2), e averne altri minion che evocano altri mech in modo da ottenere più attacchi possibili con i propri Devia-bot.

I mech possiedono della parola chiave magnetizzazione che permette di potenziare un proprio servitore mech già presente fornendogli le statistiche e gli effetti di quel minion che possiede la parola chiave. Fastidiotron server per dare provocazione e scudo divino ad un altro mech mentre Minaccia Replicante serve a dare il rantolo di morte ad un mech in modo da sinergizzare con i Devia-Bot. Nelle prime fasi dei game vogliamo avere a supporto dei Devia-Bot minion come Mummia in Miniatura, Golem Mietitore, Robot di Sicurezza e Robouovo mentre nelle fasi finali li sostituiremo con combo più forti come Barone Fieramorte e Apprendista di Kangor e altri mech più forti, Amalgadon compresa, a cui poi potenzieremo coi servitori con magnetizzazione.

Una combo molto forte da associare a Barone Fieramorte e Apprendista di Kangor è Maxi-Robobomba, necessariamente dorata, che fornisce una quantità extra di danni importante.

Minion chiave: Devia-Bot, Fastidiotron, Minaccia Replicante

Menagerie

La build menagerie si basa sull’avere minion di diverse tribe in modo da sfruttare gli effetti di minion come Scagnozza Zannalucente in primis e minion come Brocca del Serraglio e Tazza del Serraglio, e ovviamente Amalgadon che può sfruttare al massimo la meccanica adatta ed in più funziona come sesta tribe per la sinergia con la Scagnozza Zannalucente.

Un’addizione alle tribe di può essere una Campionessa Altruista + Barone Fieramorte per avere ancora più scudi divini sui minion super buffati.

Una combo forte per potenziare la build è sicuramente Difensore di Argus assieme a Razziatore Scudato e Brann Barbabronzea in generale per la quantità di gridi di battaglia presenti nella build.

Migliori minion per tribe:

Bestie: Idra delle Caverne, Macao Mostruoso in caso di rantoli di morte importanti, Maexxna

Demoni: Comandante Annichilan, Madre degli Imp

Draghi: Guardiano di Bronzo, Scagnozzo Draconide in caso di tanti scudi divini

Elementali: Ciclone Crepitante

Mech: Mietinemici 4000, Maxi-Robomba (in combo con Fieramorte e/o Macao), Robouovo

Murloc: non ci sta un murloc migliore di altri, l’importante è che abbia veleno

Pirati: Orobaldo se si può sfruttare l’effetto, Ammiraglio Eliza

Minion chiave: Amalgadon, Scagnozza Zannalucente

Torna su