Novità nascoste nella Patch di Hearthstone 20.2

Con la Patch 20.2 uscita martedì 4 Maggio sono state introdotte grandi novità. Prime fra tutte la razza dei Verrospini nella modalità di Battlegrounds e la possibilità di acquistare i Mazzi Preforgiati.
L’aggiornamento è stato tuttavia anche protagonista di intense operazioni di Datamining da parte della Community. Queste hanno portato alla luce diverse informazioni non annunciate nella Patch Note ufficiale.

“?”

Ad origine delle speculazioni c’è stato il Game Designer Celestalon. Un paio d’ore prima del lancio della Patch aveva infatti pubblicato un misterioso Tweet al quale diversi colleghi avevano risposto con messaggi ambigui. Dopo mezz’ora, Celestalon, annunciava la sua nuova foto profilo con nuovamente annesso un punto interrogativo.

La risposta è arrivata solamente ad aggiornamento già effettuato, quando i giocatori si sono resi conto della comparsa di una nuova misteriosa impresa che chiedesse di risolvere “I misteri nascosti delle Savane”.

La ricompensa per il conseguimento della nuova impresa è il dorso “Misteri della Fenice“.

Cosa sappiamo:

  • Per scoprire i 4 misteri non è necessario avere una collezione completa di Forged in the Barrens (Fonte)
  • Non è necessario giocare a Word of Warcraft (Fonte)
  • Una parte specifica dei misteri è più difficile da completare su dispositivi mobili

Ad ogni modo, per ora i misteri rimangono tali e anche coloro che hanno tentato la pratica del Data Mining non hanno avuto successo.

Una nuova carta

Martedì sera l’utente Reddit u/Reptile27 ha notato la presenza di una carta inedita all’interno del Press Kit ufficiale di Blizzard.
Il Game Desginer Alec Dawson ha commentato dicendo che si tratta di una carta rimossa all’ultimo momento dall’espansione di Forged in the Barrens ma che il suo Artwork potrebbe venire riutilizzato in futuro.

Nuovi cosmetici in arrivo

Il Data Mining indirizzato alla risoluzione dell’impresa misteriosa ha rivelato il ritorno dei ritratti eroe di Magni e Lunara e di 2 dorsi.

Dorsi “Pizza Stone” (centro) e “Sparkle” (destra) in arrivo prossimamente.

Torna su